Ma quale umiltà! L’analisi del linguaggio del corpo di Neymar durante la conferenza stampa di presentazione al PSG

Il craque brasiliano non è stato affatto convincente quando ha affermato di non pensare alla gloria personale.

Cosa avrà davvero pensato Neymar Jr durante la sua conferenza stampa di presentazione al Paris Saint Germain? Per quanto non sia possibile leggere nel pensiero del campione brasiliano, alcuni specialisti sono perlomeno riusciti a decifrarne alcuni segnali rivelatori, grazie allo studio del  linguaggio del corpo.

Interpellati dal giornale “GLOBO”, due esperti hanno affermato che in diversi momenti dell’intervista di Neymar al fianco del presidente del PSG (Nasser Al-Khelaïfi, n.d.t.), sono emersi segnali che lasciano intendere che in quel momento il giocatore stesse mentendo. Uno di questi è quando afferma di non essere andato a Parigi in cerca di gloria personale.

Neymar 1
Il momento in cui Neymar comincia a rispondere alla domanda sulle presunte manie di protagonismo

Secondo Paulo Sérgio Camargo, lo si evince chiaramente grazie a un preciso gesto, fatto da Neymar quando inizia a rispondere alla domanda in cui gli veniva chiesto se non fosse venuto a Parigi per essere finalmente la vera stella della squadra (minuto 19.30 circa del video della presentazione ufficiale, link a fondo pagina):

“Un angolo della bocca si abbassa e lo sguardo viene distolto dall’interlocutore.” Per Camargo questo segnale certifica la non sincerità dell’oratore.

Wandy Casalecchi ha fatto un’analisi simile. Già prima che il giornalista termini la sua domanda vi è un segnale di disagio da parte del calciatore.

“Fa un chiaro movimento di allungamento della parte posteriore del collo (una sorta di leggero colpo di frusta con la testa) e nel frattempo muove le spalle. Questo è un segnale rivelatore di come la domanda lo abbia infastidito oltremodo, per quanto si sforzi di non darlo a vedere.”

Lo stesso giocatore ha anche esternato segnali sintomo di non sincerità:

“Quando Neymar risponde alla domanda del giornalista che gli chiede se la possibilità di essere l’assoluto protagonista al PSG ne abbia influenzato la decisione, dicendo ‘… non l’ha influenzata’, compie questo leggero movimento della spalla sinistra associato nuovamente al sorriso asimmetrico, sempre a sinistra, che è compatibile con ciò che si definisce in gergo duping delight, la cosiddetta delizia dell’inganno. Ciò rivela il conflitto tra linguaggio verbale e corporale (spalla sinistra), oltre a un’indicazione compatibile con un’altra realtà interiore (il duping delight).”

Per tutta la durata dell’intervista sono chiari, secondo gli esperti, i segnali di ansia e nervosismo.

Neymar 2.jpg
Il nervosismo di Neymar

Subito all’inizio (minuto 17.50 del video), quando risponde alle prime domande, Neymar sfoggia un sorriso caratteristico.

“Un angolo della bocca sale e l’altro rimane fermo. La persona si trova di fronte a due emozioni allo stesso tempo. Felicità e tensione. Anche un pizzico di sarcasmo,” dice Paulo Sergio.

Quasi nello stesso momento, quando gli viene data la parola per la prima volta, o Ney fa un respiro profondo con la bocca. Wandy ha spiegato il significato di questo gesto:

“È un meccanismo incosciente di controllo in caso di forti emozioni. Legando questo fatto all’atto di mordersi le labbra, come farà poco dopo, possiamo affermare che vi sia una certa tensione nell’aria.”

Anche tirare fuori la lingua, come avviene al minuto 18.04 del video, è un altro segnale rivelatore d’ansia.

Neymar 3
Lingua fuori: gesto che denota un’estrema ansia

“Gesto classico del poker, quando il giocatore sta bluffando,” afferma Paulo Sergio. Contemporaneamente, Neymar batte spesso gli occhi, denunciando nuovamente un certo nervosismo. “Non voleva trovarsi lì in conferenza stampa,” continua l’esperto.

Un altro segnale incosciente che ne rivela la falsità di fondo viene fornito dal calciatore quando fa no con la testa mentre la conferenza stampa affronta determinate tematiche. Al minuto 19.10 dichiara che il PSG per lui è stata una scelta di cuore.

“In questo momento abbozza un no con la testa, oltre al sorriso asimmetrico ben accentuato a sinistra. Queste sono altre spie che indicano che forse non è stato proprio quello il motivo che lo ha spinto a scegliere il PSG,” chiosa la Casalecchi.

Al contrario, vi è un momento di sincerità quando Neymar parla della difficile scelta di lasciare il Barcellona (domanda fatta al minuto 24 del video). Il gesto del sì con la testa rafforza la veridicità della dichiarazione.

Al minuto 47.50, quando parla della grande sfida rappresentata dalla nuova squadra, ripete lo stesso gesto del sì. Anche il movimento della bocca indica che quanto sta dicendo è vero.

Al minuto 39.45, la tensione sulle labbra del giocatore mentre sostiene che questo trasferimento sia stato una delle decisioni più difficili della sua vita, rafforza a sua volta la sincerità di tale dichiarazione, secondo Paulo Sergio Camargo.

Neymar 4
Tensione sulle labbra: sintomo di veridicità

In ultima analisi, secondo gli esperti, Neymar è stato sincero quando ha parlato delle grandi sfide che lo attendono per affermarsi al PSG, mantenere il livello raggiunto al Barça e rispondere alle tante attese. Dall’altro lato invece, l’asso brasiliano ha mostrato incongruenze quando ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto a scegliere il suo nuovo club.

Entrambi gli specialisti ammettono tuttavia che è difficile rilevare verità o bugie assolute. Loro non fanno altro che portare alla luce le incongruenze, in quanto queste possono celare una bugia nella verità, o una verità nella bugia.

Neymar 5
Un’immagine della conferenza stampa di presentazione di Neymar Jr al Paris Saint Germain

Traduzione mia dell’articolo “Humildão? Especialistas analisam linguagem corporal de Neymar na apresentação do PSG“, pubblicato sul giornale brasiliano “O GLOBO”.

https://oglobo.globo.com/esportes/humildao-especialistas-analisam-linguagem-corporal-de-neymar-na-apresentacao-do-psg-21671853

Video ufficiale della presentazione: https://www.facebook.com/pg/PSG/videos/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...