Primo titolo ATP in carriera per Marco Cecchinato

Cecchinato è il primo lucky loser a trionfare dopo Mayer lo scorso anno ad Amburgo.

L’italiano Marco Cecchinato era uscito di scena in due set all’ultimo turno delle qualificazioni al Gazprom Hungarian Open. Tuttavia sette giorni dopo, l’ex numero 92 al mondo lascia l’Ungheria con in mano il primo trofeo conquistato nel circuito ATP.

Dopo essere entrato nel tabellone principale del torneo di Budapest come lucky loser, Cecchinato non si è certo guardato indietro e sebbene in precedenza non fosse mai approdato neppure in semifinale in un torneo ATP, domenica si è aggiudicato il primo titolo battendo l’australiano John Millman, anche lui alla prima finale in carriera, con il punteggio di 7-5, 6-4.

“Ho perso domenica scorsa e oggi ho vinto il torneo. È davvero incredibile,” ha dichiarato l’Azzurro, “forse è solo un sogno.”

Cecchinato è il primo lucky loser a conquistare un torneo nel circuito maggiore dalla vittoria dello scorso luglio di Leonardo Mayer ad Amburgo. Il venticinquenne che aveva ottenuto solo cinque successi in carriera nel circuito ATP, con il solo torneo ungherese ha raddoppiato questo dato.

Cecchinato ha sconfitto tre delle prime otto teste di serie del torneo, ottenendo anche il secondo successo in altrettante settimane contro il 31 al mondo Damir Dzumhur.

Essendosi aggiudicato a marzo anche il Challenger di Santiago del Cile (il quinto in carriera), Cecchinato è quindi il secondo a fare la doppietta quest’anno, dopo Pablo Andujar fresco vincitore a Marrakech

I punti messi in palio da questo ATP 250 permettono all’Italiano di raggiungere il proprio best ranking ed entrare da lunedì nella top 60.

Infatti Cecchinato che si porta a casa anche il montepremi di €89.345 non era mai andato oltre la posizione numero 82.

“Oggi è un giorno speciale perché ho vinto il mio primo titolo ATP in carriera,” ha affermato, “sono davvero contento.”

atp-budapest-lucky-loser-marco-cecchinato-wins-the-first-atp-title

Gli ultimi Lucky Loser vincenti

Giocatore Anno Torneo
Andrey Rublev 2017 Umago
Leonardo Mayer 2017 Amburgo
Marco Cecchinato 2018 Budapest

Nonostante Cecchinato abbia archiviato la pratica in due set, l’incontro avrebbe potuto prendere una piega ben diversa.

L’Italiano che conduceva 4-2 nel primo set dopo aver brekkato l’avversario nel suo secondo game al servizio, si è però ritrovato a salvare un set point sul proprio servizio sul punteggio di 4-5 grazie a un coraggioso smash alto su una palla curva da dietro la linea di fondo su cui l’Australiano non ha potuto fare nulla.

Poi dopo aver ripreso in mano l’inerzia del match Cecchinato ha chiuso il set con un potente lungolinea scagliato da fuoricampo.

Nel secondo set Millman ha subito scavato un profondo fossato tra sé e l’avversario portandosi sul 4-1.

Nonostante abbia giocato sulla difensiva per gran parte del match, alla lunga il ventottenne si è piegato sotto i colpi dell’italiano. Così l’aggressivo Cecchinato ha infilato una serie vincente di cinque game consecutivi conclusi con un dritto vincente e un nastro benevolo e si è infine gettato a terra per festeggiare.

Nonostante la sconfitta, il bilancio della settimana ungherese è comunque positivo per Millman, che ha conquistato il set decisivo per la finale domenica mattina [parziali di 2-6, 7-6(3), 7-6(5)] contro il secondo classificato dell’edizione 2017 Aljaz Bedene, dopo che sabato l’incontro era stato sospeso per oscurità.

Per questa sua prima finale nel circuito maggiore Millman conquista 150 punti ATP e il secondo premio di €47.105.

Millman, dopo aver patito un infortunio a inizio 2017, ha dimostrato di essere in ottima forma negli ultimi mesi (vincendo i challenger di Hua Tin in Thailandia e Kyoto in Giappone rispettivamente a novembre 2017 e inizio 2018) e ora dalla posizione numero 94 entrerà tra i migliori 70 del ranking.

Curiosità
Marco Cecchinato si era presentato a Budapest con una sola vittoria nel circuito ATP in stagione, ottenuta la scorsa settimana al Rolex Monte-Carlo Masters contro Damir Dzumhur. Al primo turno a Budapest ha nuovamente sconfitto la testa di serie numero due del torneo Dzumhur e ha poi  fatto suoi altri quattro incontri che l’hanno portato alla conquista del titolo. Le sue statistiche a livello ATP in questa stagione sono quindi di sei vittorie e altrettante sconfitte.

71a2ba0d8f8e05fed5ff34f087604b07.jpg--

 

Fonti

Traduzione di Andrea Palazzeschi dell’articolo: “Champion Cecchinato: Italian Wins Maiden Title” pubblicato il 29 aprile 2018 sul sito dell’ATP World Tour

Link all’originale: http://www.atpworldtour.com/en/news/cecchinato-millman-budapest-2018-final

Annunci

Un pensiero su “Primo titolo ATP in carriera per Marco Cecchinato

  1. Pingback: Roland-Garros 2018 : Palermo si gode il “miracolo Cecchinato” – PalaSport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...