Il grande salto di Giannis Antetokounmpo

MILWAUKEE – Charles Antetokounmpo era un calciatore e, come suo padre, finì per insegnare qualche agile trucchetto di piedi ai suoi figli. Cresciuto in Lagos, Nigeria, Charles insieme a sua moglie lasciò il paese nel 1991 per trasferirsi in Grecia, ad Atene, parte di una grande ondata di migranti che erano alla ricerca di una …

Leggi tutto Il grande salto di Giannis Antetokounmpo

Annunci

11 somiglianze tra gli antichi gladiatori e i “gladiatori” moderni

Anche se ormai la vita dei gladiatori romani fa parte dell’antichità, possiamo dire che alcune cose non passano mai di moda. Vediamo quali sono le somiglianze tra i gladiatori romani e gli sportivi di oggi. Le scuole per gladiatori. Si chiamavano ludus e insegnavano le tecniche di combattimento. C’erano quelle statali e quelle private. I …

Leggi tutto 11 somiglianze tra gli antichi gladiatori e i “gladiatori” moderni

Bebe Vio non si batte! Bis di oro ai Mondiali Paralimpici di scherma

Dopo due anni, un oro olimpico, un viaggio alla Casa Bianca, un incredibile debutto da conduttrice TV, Bebe continua a essere un ciclone inarrestabile. Bebe Vio fa bis d’oro. La campionessa di Rio 2016 non solo si aggiudica il titolo mondiale nel fioretto individuale, ma conquista la medaglia più preziosa anche con la squadra di …

Leggi tutto Bebe Vio non si batte! Bis di oro ai Mondiali Paralimpici di scherma

La Nazionale italiana sindrome di Down vince l’oro agli Europei di basket

È d’oro non solo la medaglia, ma soprattutto il cuore dei ragazzi azzurri affetti da sindrome di Down che hanno vinto per la prima volta il campionato europeo di basket. L’Italia allenata da Giuliano Bufacchi si impone a Vila Nova de Gaia per 26-8 sui padroni di casa del Portogallo. Non è però la prima volta che …

Leggi tutto La Nazionale italiana sindrome di Down vince l’oro agli Europei di basket

I Lakers assumono il talent scout più giovane della storia NBA

I Los Angeles Lakers continuano a costruire l’organico del proprio team, l’ultimo acquisto è un giovane talent scout di soli 19 anni. David Pick in un tweet ha dichiarato che la squadra ha ingaggiato il turco Can Pelister, il più giovane scout ad aver mai rivestito tale ruolo. Pelister, residente a Istanbul, è considerato un …

Leggi tutto I Lakers assumono il talent scout più giovane della storia NBA

La Norvegia sigla un accordo storico sulla parità di stipendi tra uomini e donne della nazionale di calcio

Un nuovo accordo tra la Federcalcio norvegese e le associazioni calcistiche locali farà sì che uomini e donne della nazionale prenderanno lo stesso compenso economico. In più, i calciatori contribuiranno a pagare gli stipendi della nazionale femminile. Joachim Walltin, il presidente della Federcalcio maschile di Oslo, afferma che non è mai stato firmato un accordo …

Leggi tutto La Norvegia sigla un accordo storico sulla parità di stipendi tra uomini e donne della nazionale di calcio

Cecilia Zandalasini, 21 anni e già un anello WNBA, entra di diritto nella storia del basket italiano

Classe 1996, il 29 agosto 2017 firma con le Minnesota Lynx diventando la più giovane cestista a giocare nella WNBA, oltre che la settima giocatrice italiana a passare oltreoceano. Ma la storia non finisce qui. Il 5 ottobre vince il suo primo anello WNBA, rappresentando la seconda giocatrice azzurra nella storia della pallacanestro femminile a essersi aggiudicata …

Leggi tutto Cecilia Zandalasini, 21 anni e già un anello WNBA, entra di diritto nella storia del basket italiano

Il mondiale: chimera per l’Argentina di Messi

La albiceleste, a una giornata dalla conclusione delle qualificazioni è fuori da Russia 2018. Obbligata a vincere in Ecuador, aspettando buone notizie da Brasile-Cile, Paraguay-Venezuela e Perù-Colombia Un altro pareggio senza gol, stavolta con il Perù, costringe l’Argentina a giocarsi tutto durante l’ultima partita contro l’Ecuador. Sbaglia ancora una volta l’albicelste, tormentata dai soliti demoni, …

Leggi tutto Il mondiale: chimera per l’Argentina di Messi

Novità per l’All-Star Game 2018. Niente più Est vs Ovest

La NBA ha abbandonato il tradizionale sistema Est contro Ovest per l’edizione 2018 sostituendolo con una nuova formula che vedrà giocare nella stessa squadra star come Lebron e Durant. Il più votato dell’Est e il più votato dell’Ovest verrá eletto capitano, ma non avrà nessun vincolo di scelta tra Eastern e Western Conference. L’All-star Game …

Leggi tutto Novità per l’All-Star Game 2018. Niente più Est vs Ovest